La grave marginalità adulta e delle persone senza dimora 
ha portato a dar vita – a Brescia e a Torino – ad un dormitorio
per Senza fissa dimora per offrire a uomini e donne un riparo
soprattutto nei mesi più freddi dell’anno
(da novembre ad aprile).